Guida alla scelta

      

Ecco di seguito qualche elemento utile da valutare e di aiuto nella scelta del vostro parquet.

Qual è il prezzo giusto per un parquet?

Come riconoscere la qualità di un pavimento in legno?

Il prezzo giusto per un parquet è in funzione

- della qualità costruttiva;

- del tipo di essenza legnosa usata;

- dello spessore di legno nobile presente;

- delle dimensioni delle tavole impiegate.

 In ogni caso verificate sempre con attenzione la qualità del parquet che volete acquistare: “ è sempre tempo speso bene."

1 Verificate sempre la qualità della costruzione del parquet

I parquet di dimensioni non grandi in genere sono costituiti da due strati:

  • la parte superiore, quella di legno nobile dovrebbe avere uno spessore di circa 4 mm;
  • il supporto solitamente in multistrato di Betulla.

Il multistrato di Betulla è il migliore dei supporti utilizzabili in quanto garantisce un’estrema stabilità ( supporti in abete, pioppo e legni teneri esotici possono essere meno stabili).

Per listoni e tavole di grandi dimensioni l’ideale è, invece, una costruzione a 3 strati: lo strato di legno nobile superiore dello spessore di circa 4 mm, lo strato centrale in listelli di betulla posti trasversalmente rispetto allo strato nobile e un terzo strato disposto nello stesso verso dello strato di legno nobile.
Questo tipo di costruzione garantisce la massima stabilità degli elementi di legno, anche di grandi dimensioni, e permette inoltre di
posare il pavimento sia con colla, che flottante usando il materassino.

2 Valutate la verniciatura del parquet.

La finitura superficiale del parquet è importante perché sia quella a vernice che quella ad olio hanno vantaggi e svantaggi.
I nostri parquet richiedono tempi di pulizia molto bassi e sono verniciati con vernice antigraffio, antiscivolo e resistente agli urti. Questo porta ad avere un effetto meno naturale ma per eventuali strisci o ammaccature si può procedere alla sostituzione della tavola e delle tavole danneggiate.
Nel caso di pavimenti oliati è necessario assicurarsi che il trattamento ad olio della superficie sia stato eseguito in modo uniforme, senza creare aloni o addensamenti di olio.

L’olio da noi utilizzato è di elevata qualità ed estremamente naturale. Questo fa sì che il pavimento risulti allo stesso tempo protetto e piacevole sia al tatto che al calpestio. L’aspetto del parquet risulterà “caldo” e “vivo”, ma ciò richiede una manutenzione periodica. Si consiglia infatti il trattamento dell’olio ogni anno o due.

Toccate con mano la qualità dei nostri parquet ed esaminate senza paura le tavole di legno che volete acquistare per rendervi bene conto di come sono state trattate e verniciate.

Vedere e toccare il legno di un parquet dal vero è importante.

3 Chiedete quale collante è stato usato nel parquet e controllate la rispondenza alle normative.

Un altro elemento che contraddistingue un parquet costruito con qualità è il collante utilizzato. Verificate sempre che il collante utilizzato rispetti le norme di legge. I nostri prodotti rispondono alle più severe norme in termini di ECOLOGICITA’ ed il rilascio di formaldeide è nettamente inferiore ai limiti imposti dalla legge. Tutti i nostri parquet rispondono alle più severe norme in termini di qualità del legno, costruzione, collanti impiegati, sicurezza, resistenza al calpestio, ecologicità.

Infatti tutti i nostri pavimenti in legno rispondono alla normativa europea Uni EN 13489:2004.

4 Osservate lo spessore del legno nobile del parquet.

Per quanto concerne lo spessore del legno nobile l’ideale è di 4 mm. Questo spessore è rilevigabile più volte nel tempo. Tuttavia dato che possono essere usati vernici e oli protettivi di alta qualità, capaci di garantire grande resistenza all’usura, non è da escludere a priori l'acquisto anche di pavimenti con uno spessore di legno nobile inferiore a 4 mm, che sono comunque rilevigabili nel tempo. L’importante però, è che tale spessore non scenda al di sotto dei 2,5 mm.

Infatti, spessori di almeno 2,5 mm permettono comunque di effettuare almeno una levigatura e quindi di dare luogo ad almeno una ristrutturazione del pavimento. Se poi il parquet presenta una finitura ad olio nella maggior parte dei casi anche strisci ed ammaccature che possono comparire dopo anni di utilizzo possono essere ripristinati usando il giusto olio di ripristino.

Il costo del parquet con spessore di legno nobile inferiore a 4 mm può essere molto più basso di un parquet con spessore a 4 mm pur mantenendo inalterate le caratteristiche di qualità del parquet. Si può pensare ad esempio di utilizzare dei listoni di grandi dimensioni al prezzo di quelli più piccoli. Va sottolineato comunque che un minore spessore di legno nobile non incide sulla qualità del pavimento se non unicamente sul numero di volte per cui lo stesso è rilevigabile e quindi sulla ristrutturazione. La nostra gamma di prodotti è costituita prevalentemente da pavimenti con legno nobile di 4 mm, tuttavia trattiamo anche una linea più economica, sempre di alta qualità di costruzione e finitura superficiale, che ha uno spessore inferiore di legno nobile (mai comunque sotto ai 2,5 mm).

5 Confrontate i prezzi sia tra diversi venditori che nelle diverse linee proposte.

Partite dal legno che preferite o dalla linea che più risponde alle vostre esigenze e cominciate a confrontare i nostri prezzi. Considerate la nostra professionalità, la nostra serietà, la nostra garanzia alla riuscita del lavoro sia con fornitura e posa in opera di materiali di qualità.